fonteruotoli

Mi piace quando di un prodotto e di un produttore ne conosci la storia. Quando puoi ascoltare il racconto di storie di famiglia tramandate da generazioni. In questo caso da 25. Leggi e ascolti nei racconti la passione per quello che si fa e l’orgoglio di quello che è stato fatto. Vai a vedere come produce. Scopri che passione e prodotto sono indivisibili e che il prodotto non può essere trattato male, come non tratteresti male un figlio. Anzi lo curi, lo rispetti, lo coccoli. Vedi cosa puoi fare per farlo crescere meglio.

 

Il prodotto di cui parlo è il vino e la famiglia è quella dei Marchesi Mazzei. Una storia iniziata nel 1435 nel territorio del Gallo Nero. Durante il viaggio gastronomico organizzato da AIFB, abbiamo incontrato a Fonterutoli, Francesco Mazzei, la generazione al timone dell’Azienda.
Fonterutoli è un paese tra Siena e Firenze. Poche case affondate nelle colline della campagna toscana, prevalentemente coltivata a vigne. Poche case ben ristrutturate che ti fanno immaginare un paese senza tempo. In cui si nasconde un bed and brekafast diffuso, un’Osteria e l’Enoteca.

Francesco Mazzei ci ha accompagnato in un racconto storico che ha percorso qualcosa meno di 600 anni. Ed è anche per questo che penso che in queste esperienze il tempo si dilata, non è solo quello reale, ma è anche quello virtuale del racconto e dell’incontro con il passato.

Ci ha fatto entrare nella sua casa di campagna, in cui c’è un archivio storico di documenti risalenti ad annate precedenti. Anche corrispondenza Mazzei e Vespucci, o Mazzei con Macchiavelli. Documenti che tracciano il profilo dei commerci e della quotidianità del passato.

 

Altri suggerimenti

avatar

admin


One Response to "Marchesi Mazzei, Vino, storia, territorio"

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*