torta degli addobbi

Le torte di riso sono una delle tipologie di torte che mi piacciono di più. Questa non sfugge alla mia decisione. Per il Club del 27, questo mese si torna al tema del Mese della Sfida41, sul riso. Parliamo di un viaggio nel tempo di due anni e mezzo circa. Dal quel cilindro recupero la la Torta degli addobbi, di Elisa Baker che più sotto riporto fedelmente perchè non ha bisogno di nessuna modifica ed è perfetta così. Con i contrasti tra la morbidezza del riso, la croccantezza della mandorla, la nota amara della mandarla e degli amaretti e la resistenza del cedro.

teglia

Ingredienti

100 g di riso Arborio
300 g di zucchero semolato
100 g di cedro candito (tritato)
100 g di mandorle spellate e tritate + 1 mandorla amara
15-20 amaretti sbriciolati grossolanamente
50 g di zucchero vanigliato
5 uova
4-5 chicchi di caffè
Buccia di limone
Un po’ di burro e pangrattato per la teglia
1 l di latte intero

Mettete il latte a bollire con i 300 grammi di zucchero, la buccia di limone e i chicchi di caffè. Quando bolle versate il riso, e fatelo cuocere e bollire per un po’  (circa 45 minuti),mescolando spesso, si deve formare una cremina. Mettete a raffreddare, eliminando la buccia di limone e i chicchi di caffè (Questa operazione la potete fare anche mezza giornata prima e mettere qualche ora in frigo).
Sbattete le uova con lo zucchero vanigliato. Unite  le mandorle, il cedro, gli amaretti al riso con il latte completamente freddi e mescolate molto bene.
Alla fine aggiungete le uova sbattute e amalgamate tutto. Preriscaldate il forno a 180° C.
Imburrate una pirofila (meglio se di quelle usa e getta in alluminio) 30 cm x 20 cm e passateci il pangrattato eliminando quello in eccesso ed infornate per circa 50 minuti o fino a quando la superficie sarà ben dorata. Fate la prova con lo stuzzicadenti e fate raffreddare.
La torta di riso va mangiata non prima del giorno dopo, perché acquista più sapore , si conserva in frigorifero fino a 5-6 giorni e va servita a cubetti, meglio se a forma di rombi!

clubdel27

banner riso

Altri suggerimenti

avatar

admin


21 Responses to "La Mia torta degli addobbi ovvero La torta di riso di Bologna per il Club del 27"

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*