Durante l’Expo sono stati organizzati dei cookingshow da diverse aziende produttrici. Una di queste è stata la Beretta Salumi che che nello stand di PiazzaBeretta1812 ha, dal luglio al primo ottobre organizzato ogni giovedì degli eventi, mettendo a confronto ricette preparate da foodblogger dell’Associazione Italiana Food Blogger, che rappresentavano l’innovazione e ricette preparate da “Cesarine” che rappresentavano invece la classicità e la tradizione.
Ho partecipato come Cesarina ed è sta un’esperienza emozionante con cui mi sono messa alla prova presentando un prodotto classico, un po’ rivisitato nella presentazione.

Mi sono “scontrata” con Walter Zanirato – Food blogger di Savona del blog thekitchentalesofwally con la sua “Tartare di bresaola con ciliegini e olive taggiasche”

Preparate il formaggio facendo riscaldare a 74° il latte intero. Aggiungere 3 cucchiai di aceto di mele ogni litro di latte. Lasciate qualche minuto in modo che il latte si separi, colate il formaggio e lasciate riposare e a scolare per una mezzora.
Grattugiate il grana, tritate la rucola.
Preparare il ripieno dei tortelloni con i tre elementi: la rucola tritata, il grana grattugiato e il formaggio. Mettete un po’ di olio evo.
Amalgamate i prodotti e mettete un po’ di composto al centro di una fetta di bresaola.
Piegate la fetta come un tortellone. Finite con una spolverata di grana, qualche foglia di rucola e olio evo e limone con un pizzico di sale.

La ricetta è adatta come antipasto per le cene e i pranzi della festa.

Ingredienti per 20 tortelloni

20 fette sottili di Bresaola
50 g di Parmigiano grattato
50 g di Rucola
100 g di formaggio prodotto con 1/2 lt di Latte fresco intero
1,5 cucchiai di Aceto di mele
Sale
Pepe
Limone
Olio evo

 

Potresti vedere anche
Eccomi qui, il primo giorno dell'anno ad augurare un felice
L'anno scorso ho fatto un viaggio gastronomico, vissuto grazie ad
  Preparare della gelatina, e parte  versarla sul fondo di
Il prodotto classico della cucina tradizionale, puà essere presentato e

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Traduci»