Il Gran Mugello per la seconda ricetta del contest Latti da Mangiare 5.0. Dopo una pizza che ha richiesto un gran tempo, visto che ho preparato anche il lievito, ecco una ricetta molto veloce. Fin troppo semplice. Almeno così compensiamo sui tempi di preparazione.

Gran Mugello

Per questa ricetta ho usato il Gran Mugello sempre della Storica Fattoria Il Palagiaccio. Il Formaggio di latte vaccino stagionato in grotta 12/24 mesi. Forse troppo saporito come ingrediente per un dolce, ma credo che l’accostamento ci possa stare, abbinato magari con un buon passito per finire una cena.

La storia secolare della Fattoria è affascinante e intrigante. Tutta da leggere per tuffarsi in in una realtà che rappresenta la cultura e la tradizione di Firenze e della Toscana di cui l’Azienda  sente molto forte il dovere di salvaguardare, far conoscere, anche attraverso i suoi prodotti.

Ingredienti

Budino
  • 150 g di formaggio Gran Mugello
  • 30 g di farina di riso
  • 1 uovo
  • 5 datteri freschi snocciolati
  • 250 ml di panna
  • una manciata di fiocchi di riso caramellati
  • 1 cucchiaio di miele

Procedimento

interno budino

Mettete il formaggio a pezzi nel frullatore, aggiungete l’uovo, la panna e la farina di riso e tre datteri a pezzi. Lasciate emulsionare il composto per alcuni minuti.

Imburrate dei pirottini e versate il composto all’interno. Mettete in forno preriscaldato a 200° C., fino per 20 minuti circa, fino a quando il composto si sarà gonfiato e la superficie dorata.

Mentre il budino è in forno affettate due datteri freschi dopo averli denocciolati e poneteli in un tegamino dove avrete versato un cucchiaio di miele. Lasciate caramellare lentamente i datteri.

Estraete dal forno e sulla superficie versate qualche chicco di riso soffiato e un i datteri caramellati con il loro sugo al miele.

logo
Potresti vedere anche
Una pizza per il Contest di Latti da Mangiare 5.0
Oggi inizia Agosto, siamo nel pieno dell'estate, ma per me
Alcuni giorni fa, in Expo, presso lo stand di SlowFood,
  Alla  Festa di San Majolo, per me fino a
Una visione di un film appena uscito nelle sale italiane

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Traduci»