Anni vissuti a La Spezia mi hanno fatto apprezzare il pesce e in particolare questo piccolo pesce azzurro. Buono, versatile, economico, salutare. Decisamente tantissime sono le ricette che si possono preparare con questo pesce.

Partendo dalla ricetta originale che dovrebbe essere questa ho fatto una piccola variazione:
Pulite le acciughe, privandolo delle teste, delle lische e lavatela con cura.
Preparate un trito di prezzemolo, cipolla, aglio e carota. Fatelo rosolare leggermente in olio in un tegame preferibilmente in terracotta. Sfumare con il vino quindi unite i pomodori precedentemente pelati e tritati.
Trascorsi 20 minuti allungate con un litro d’acqua o brodo di pesce e lasciate cuocere ancora per un quarto d’ora. Infine aggiungete le acciughe e proseguite la cottura per 10 minuti.
Condire con sale e origano e servite con crostini all’aglio tostati.

La mia variazione
Pulite le acciughe, privandole delle teste, delle lische e lavatele con cura.
Preparate un trito di prezzemolo, cipolla, aglio e carota. Mettete i pomodorini lavati e asciugati in una vaporiera per una decina di minuti. Spelateli e tagliateli a pezzi piccoli e metteteli a cuocere sempre in un contenitore dentro la vaporiera, aggiungendo olio evo e il trito di prezzemolo aglio e carota. Lasciate cuocere per una buona mezz’ora, e aggiungere un bicchiere di vino, lasciate ancora per altri 10 minuti. trascorsi i quali aggiungete le acciughe e proseguite la cottura per 10 minuti.
Condite con sale e origano e servite con crostini all’aglio tostati

1 Kilo di acciughe
1 Kilo di pomodori maturi
1 carota
1 cipolla
2 spicchi cui aglio
Un ciuffo di prezzemolo
Un bicchiere di vino bianco secco
Olio evo
Sale qb

Altri suggerimenti

Cucino Io


Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*