In coda alla stagione, un piatto a base di asparagi e coppa piacentina. Gli asparagi questa volta non sono quelli di Cilavegna, ma sicuramente possono andare bene anche quelli. Per la coppa ne ho parlato in un altro post .

Dopo aver lavato e pulito gli asparagi, metteteli a cuocere in acqua, possibilmente in piedi, lasciando fuori le punte. Quando l’acqua bolle aggiungete un po’ di sale. Il tempo dipende dalla grandezza degli asparagi. Diciamo dopo circa 15 minuti toglieteli dall’acqua.
Prendete un foglio di pasta Phyllo, e posizionateci sopra gli asparagi e una fetta di coppa piacentina tagliata fine, un filo d’olio. Chiudete a pacchetto gli asparagi con la pasta Phyllo, lasciando fuori le punte. Grattate sulla superficie del Parmigiano Reggiano e infornate per 10 minuti, fino a che la pasta non diventi dorata.

Ingredienti

1 kg. di asparagi
6 fette di coppa piacentina dop
6 fogli di pasta Pillo
50 g di Parmigiano Reggiano
Olio evo

Altri suggerimenti

avatar

admin


Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*