header-image

seppia5002

IoChef: il concorso per conoscere il vero sapore della LucaniaHo aderito con piacere al Contest  organizzato dall’Unione Regionale Cuochi Lucani (URCL)  in occasione del 27° Congresso Internazionale della Federazione Italiana Cuochi (F.I.C.) che si terrà dal 7 al 10 di ottobre, a Metaponto. Per partecipare al contest gli organizzatori hanno inviato un pacco contente dei prodotti del territorio che non avevo mai assaggiato e di cui non conoscevo neanche l’esistenza.

Così ho scoperto delle meravigliose Melanzane rosse di Rotonda DOP, di un colore rosso pomodoro e dolcissime, introvabili dalle nostre parti.

Ed ecco qui la ricetta:
Ho messo tre melanzane, lavate ma intere, in forno a cuocere per circa 30 minuti a 200°.

Mentre le melanzane sono in forno, ho messo una fetta di Pane di Matera, di qualche giorno, tagliata a pezzi nel latte.

Una volta pronte le melanzane, le ho aperte a metà e con un cucchiaio svuotate, mettendo la polpa in una ciotola. Ho aggiunto il pane bagnato nel latte, ben strizzato, prezzemolo tritato, uno spicchio d’aglio spremuto, Cacioricotta o ricotta lucana grattata, sale e pepe.

Ho pulito le seppie, togliendo l’osso, la pelle e le interiora.

In tegamino alto con un mezzo bicchiere di olio evo e la metà di aceto di mele, ho fatto rosolare uno spicchio d’aglio. Quando l’olio è diventato caldo ho messo  i tentacoli delle seppie uno alla volta e fatto cuocere a fuoco medio-basso, per 20 minuti fintanto che  si restringe il liquido e i tentacoli si cuociono.

Ho tolto  i tentacoli dal condimento e li ho tritati  grossolanamente e  ho unito il trito al composto di melanzane e pane. Ho mescolato in modo da amalgamare gli ingredienti.

Con il composto ottenuto, ho riempito il corpo delle seppie,  che se non è rimasto intero durante la pulizia, va chiuso o con uno stuzzicadenti o legandolo con spago o elastici da cucina.

Ho messo le seppie ripiene in una pirofila. Ho irrorato con il sugo rimasto dalla cottura dei tentacoli. Regolato di sale e cosparso di cacioricotta grattata. Cotto in forno a 200° per circa 30’/35, in funzione  della grandezza della seppia

Ingredianti per due

3 Melanzane rosse di Rotonda
100 gr. Olio evo bio
50 gr. di Aceto di mele
30 gr. Cacioricotta
1 fetta di pane di Matera
500 gr. Seppie
sale e pepe
2  spicchi di aglio
prezzemolo



[shopeat_button]

Potresti vedere anche
Terrina di pomodori, con pomodorini confit

L'Estate è la stagione dei pomodori, di tutte le varietà. Su MagAboutFood una carrellata gustosissima di quello che si può Read more

Torta di carote per Recake 2.0

Le carote con tanto di ciuffo per fare il pesto. Una torta salata che è assolutamente di stagione. Una bella Read more

Cavolini di Bruxelles con melagrana

Di amare le ricette di Ottolenghi, l'ho già scritto più volte. Forse di aver scoperto la piacevole croccantezza di alcune Read more

6 Responses to "Seppie ripiene alle melanzane di Rotonda"

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Traduci»