ravanelli

Torta salata, mozzarella, cavolo nero e ravanelli.

Torta salata, mozzarella, cavolo nero e ravanelli.

Nella gastronomia viene chiamate comunemente torta salata alcune tipologie di ricette che utilizzano l’impasto con la pasta sfoglia, la pasta frolla oppure quello con la pasta brisé; a volte anche dalla classica pasta per la pizza.

Viene comunemente mangiato come piatto unico oppure come antipasto/buffet in compagnia, ma spesso la torta salata si porta nelle gite all’aperto per i picnic, o fuori porta. Viene sfruttata anche quando non si ha una precisa idea su cosa cucinare o si ha poco tempo per cucinare.

La loro versatilità si rispecchia nella possibilità di aggiungere ulteriori alimenti, permette di creare innumerevoli varianti alle ricette originali. Andando ad aggiungere ingredienti a base di carne, pesce o vegetali, possono divenire maggiormente complesse o facili e veloci. Sono sempre un ottimo ripiego per qualsiasi occasione.

Sono anche un svuota frigo e un piatto che aiuta il riciclo e evita così gli spechi.

Bartolomeo Scappi, il più grande cuoco italiano del Rinascimento ha lasciato nel suo ricettario, pubblicato nel 1570, una vastissima raccolta, quasi un’antologia di ricette locali. Per le torte propone quattro modelli: all’uso di Milano, di Bologna, di Genova e di Napoli. La vivanda è più o meno la stessa, espressione di una cultura ampiamente condivisa. Diversi sono gli ingredienti, i tipi di carne e di verdura, i grassi utilizzati: burro a Milano, olio a Genova.

Recentemente, ne ho viste alcune che sono molto belle dal punto di vista estetico e invitanti nel gusto. Un po’ diverse dalle classiche e ho provato a farle.

Questa ad esempio mette insieme, cavolo nero, mozzarella e ravanelli. Accostamento insolito ma decisamente interessante e ottimo il risultato. Utilizza la brisé di farro, che preferisco perché ne aumenta il senso di rustico e lascia un retrogusto che mi ricorda la nocciola.

DifficultyIntermediate

Yields6 Servings
Prep Time30 minsCook Time1 hr 55 minsTotal Time2 hrs 25 mins

Fai partire il timer: 20 Minutes

Fai partire il timer: 10 Minutes

Fai partire il timer: 45 Minutes

 1 bulbo d'aglio intero non sbucciato foglie di bietola /insalata da servire (opzionale) 1
 3 tbsp di olio extravergine di oliva
 10 foglie di cavolo nero o bietola arcobaleno
 400 g pasta brisé al farro
 12 uova
 35 g mozzarella,grattugiata
 240 g mozzarella di bufala, grosso modo strappata
 2 tbsp di miele
 3 rametti di timo, foglie raccolte
 ravanelli affettati
 foglie di erbetta colorata/insalata per servire

Riscaldate il forno a 180º C. Mettete l'aglio su una teglia e cospargete con 1 cucchiaio di olio. Arrostite per 45 minuti o fino a quando non è molto morbido. Fate raffreddare, quindi spremete l'interno da ogni spicchio in una piccola ciotola (scartare le bucce). Nel frattempo, aggiungete le foglie di cavolo nero in una pentola di acqua bollente, quindi cuocete per 1-2 minuti per farle ammorbidire. Scolate e rinfrescare sotto l'acqua corrente fredda. Aprite e accantonate su un piatto foderato con carta da cucina, in modo da farle asciugare.
Stendete la pasta al farro, su una superficie di lavoro leggermente infarinata fino a 3 mm di spessore, quindi foderate lo stampo scelto. Ricoprite la pasta con carta da forno e riempite con fagioli da forno in ceramica o riso crudo, quindi cuocete per 20 minuti. Togliete la carta/fagioli o il riso, quindi cuocete per 10 minuti in più o fino a doratura.
Togliete dal forno e mettete da parte. Abbassate il forno a 140ºC.

Sbattete le uova, la mozzarella grattugiata e 4 cucchiai di acqua in una ciotola. Condite con sale e mescolate anche l'aglio arrosto. Mettete uno strato di foglie di cavolo sopra la base della pasta. Versate il composto di uova sopra le foglie, quindi finire con la mozzarella strappata e le foglie di cavolo rimanenti. Cuocete per 45 minuti o fino a quando il ripieno è dorato ma mantiene una leggera oscillazione al centro. Lasciate raffreddare completamente.
Sbattete il miele, il timo e i restanti 2 cucchiai di olio in una piccola ciotola e regolate di sale. Completate la crostata con ravanelli e erbette, quindi cospargete con lil condimento al miele.

Ingredients

 1 bulbo d'aglio intero non sbucciato foglie di bietola /insalata da servire (opzionale) 1
 3 tbsp di olio extravergine di oliva
 10 foglie di cavolo nero o bietola arcobaleno
 400 g pasta brisé al farro
 12 uova
 35 g mozzarella,grattugiata
 240 g mozzarella di bufala, grosso modo strappata
 2 tbsp di miele
 3 rametti di timo, foglie raccolte
 ravanelli affettati
 foglie di erbetta colorata/insalata per servire

Directions

1

Riscaldate il forno a 180º C. Mettete l'aglio su una teglia e cospargete con 1 cucchiaio di olio. Arrostite per 45 minuti o fino a quando non è molto morbido. Fate raffreddare, quindi spremete l'interno da ogni spicchio in una piccola ciotola (scartare le bucce). Nel frattempo, aggiungete le foglie di cavolo nero in una pentola di acqua bollente, quindi cuocete per 1-2 minuti per farle ammorbidire. Scolate e rinfrescare sotto l'acqua corrente fredda. Aprite e accantonate su un piatto foderato con carta da cucina, in modo da farle asciugare.
Stendete la pasta al farro, su una superficie di lavoro leggermente infarinata fino a 3 mm di spessore, quindi foderate lo stampo scelto. Ricoprite la pasta con carta da forno e riempite con fagioli da forno in ceramica o riso crudo, quindi cuocete per 20 minuti. Togliete la carta/fagioli o il riso, quindi cuocete per 10 minuti in più o fino a doratura.
Togliete dal forno e mettete da parte. Abbassate il forno a 140ºC.

2

Sbattete le uova, la mozzarella grattugiata e 4 cucchiai di acqua in una ciotola. Condite con sale e mescolate anche l'aglio arrosto. Mettete uno strato di foglie di cavolo sopra la base della pasta. Versate il composto di uova sopra le foglie, quindi finire con la mozzarella strappata e le foglie di cavolo rimanenti. Cuocete per 45 minuti o fino a quando il ripieno è dorato ma mantiene una leggera oscillazione al centro. Lasciate raffreddare completamente.
Sbattete il miele, il timo e i restanti 2 cucchiai di olio in una piccola ciotola e regolate di sale. Completate la crostata con ravanelli e erbette, quindi cospargete con lil condimento al miele.

Torta salata mozzarella e ravanelli

Related Posts
Leave a Reply

Your email address will not be published.Required fields are marked *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.