Un pane, himbasha, per festeggiare come ogni anno la giornata mondiale del pane, prodotto base di tutte le cucine, con migliaia di forme diverse. Già festeggiato in altri anni.

Sul sito di Zorra trovate tutte le info e un archivio che raccoglie tutte le ricette delle 14 precedenti edizioni.

Cosa c’è di meglio per festeggiare una giornate che festeggiarla con un pane celebrativo della cucina etiope ed eritrea suggerito dalla mia amica Emilia, proveniente da quei territori.

In Eritrea ed Etiopia, infatti, il pane ha un sapore speciale, leggermente dolce dato dalla presenza dei semi di cardamomo. Solitamente si porta in tavola per un evento particolare, avendo funzione celebrativa ma non è raro che accompagni un pasto comune,.

Questo pane, l’himbasha, resta comunque un pane servito principalmente per le occasioni, prima di infornarlo viene aggiunto un tocco decorativo che lo rende unico.

World Bread Day, October 16, 2019

Ha la forma di una ruota, anche se ogni famiglia, depositaria di ricette trasmette da generazione in generazione, decide quali particolari decori aggiungere. In ogni caso, creare un cerchio disegna dei solchi disposti in modo tale da realizzare i raggi tipici per questo pane. Che così è già un invito alla condivisione.

AuthorCucino IoCategory,

Yields8 Servings

 450 g farina
 1 cucchiaino semi di fieno greco detta anche trigonella
 1 cucchiaino di semi di coriandolo
 1 cucchiaino di semi di cardamomo
 2 cucchiaini di semi di sesamo nero
 2 cucchiaini di timo
 2 cucchiaini di lievito
 25 g lievito di birra secco
 olio di canola
 2 cucchiai di miele
 acqua calda

Mescolate la farina con il sale, i semi di sesamo, il timo, il cardamomo e il fieno greco. 
Quindi aggiungi il lievito. 
Create una fontana nel mezzo degli ingredienti secchi. Aggiungete l'olio, il miele e l'acqua calda nel mezzo e mescolate in circolo, aggiungendo lentamente la farina circostante. 
Una volta che l'impasto inizia a separarsi dalla ciotola, posizionatelo su una superficie infarinata e impastate 5-10 minuti fino a quando non sarà più appiccicoso e liscio.
Arrotondate l'impasto con le mani e metterlo in una padella rotonda per far lievitare.
Stendete l'impasto in una tortiera e incidete l'impasto dando il disegno tipico circolare e a fette.

Spalmate un po' d'olio sulla superficie e coprite con una pellicola.
Lasciate a riposo in una zona calda della casa fino al raddoppio.
Cuocete in forno a 200° fino a quando diventa marrone chiaro dorato e viene cotto fino in fondo, circa 30 minuti. Non appena esce dal forno, spennellate con il burro.

Ingredients

 450 g farina
 1 cucchiaino semi di fieno greco detta anche trigonella
 1 cucchiaino di semi di coriandolo
 1 cucchiaino di semi di cardamomo
 2 cucchiaini di semi di sesamo nero
 2 cucchiaini di timo
 2 cucchiaini di lievito
 25 g lievito di birra secco
 olio di canola
 2 cucchiai di miele
 acqua calda

Directions

1

Mescolate la farina con il sale, i semi di sesamo, il timo, il cardamomo e il fieno greco. 
Quindi aggiungi il lievito. 
Create una fontana nel mezzo degli ingredienti secchi. Aggiungete l'olio, il miele e l'acqua calda nel mezzo e mescolate in circolo, aggiungendo lentamente la farina circostante. 
Una volta che l'impasto inizia a separarsi dalla ciotola, posizionatelo su una superficie infarinata e impastate 5-10 minuti fino a quando non sarà più appiccicoso e liscio.
Arrotondate l'impasto con le mani e metterlo in una padella rotonda per far lievitare.
Stendete l'impasto in una tortiera e incidete l'impasto dando il disegno tipico circolare e a fette.

2

Spalmate un po' d'olio sulla superficie e coprite con una pellicola.
Lasciate a riposo in una zona calda della casa fino al raddoppio.
Cuocete in forno a 200° fino a quando diventa marrone chiaro dorato e viene cotto fino in fondo, circa 30 minuti. Non appena esce dal forno, spennellate con il burro.

Himbasha

Potresti vedere anche
Il metodo Tang Zhong è una tecnica di panificazione diffusa
Dopo aver per un paio di anni, provato a fare
Questi deliziosi FlatBread, sono stati fatti seguendo la proposta del
Questo è il risultato della prima verifica alla Scuola dell
 Avevo pensato a questa ricetta per la s-cool dell'MTC, ma

One Response to "Himbasha per la giornata mondiale del pane"

  • zorra vom kochtopf says:

    Non conoscevo questo pane. Sembra delizioso e un’ottima sorpresa per la Giornata mondiale del pane. Grazie per la tua partecipazione!

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Traduci»