crostata all'aglio

La ricetta scelta dal libro Plenty è la Crostata all’aglio caramellato, grazie ad un gruppo di Facebook, che raccoglie Fans di Ottolenghi.

L’idea è quella di fare una ricetta dello chef, tutti nella stessa settimana e condividere il lavoro fatto, le osservazioni o il piacere di aver preparato questa ricetta.

Sinceramente ero un poco inquieta, temevo che il sapore dell’aglio sopraffacesse gli altri sapori, quelli delicati del formaggio cremoso di capra o della panna. Invece no. L’aglio risulta dolce, per nulla forte e il tutto si equilibra bene. Diciamo che Ottolenghi non sbaglia un colpo, e la scelta del Gruppo mi ha permesso di provare una ricetta che forse avrei temuto.

E per questo ringrazio chi ha fatto la scelta.

crostata
  • 375 g di pasta sfoglia al burro integrale
  • 3 teste d’aglio medi separati e sbucciati
  • 1 cucchiaio di olio d’oliva
  • 1 cucchiaino di aceto balsamico
  • 220 ml (1 tazza) di acqua
  • ¾ cucchiaio di zucchero semolato
  • 1 cucchiaino di rosmarino tritato
  • 1 cucchiaino di timo tritato e qualche rametto intero per finire
  • rosmarino tritato
  • 120 g di formaggio cremoso di capra
  • 120 g di formaggio di capra a pasta dura
  • 2 uova
  • 100 ml (6 1/2 cucchiaini) di crema doppia
  • 100 ml di panna
  • sale e pepe nero

Procedimento

Preriscaldate il forno a 180 ° C. Preparate una tortiera di cm.28 cm. Stendete la pasta sfoglia che fodererà il fondo e i lati, lasciandoli strabordare. Ricoprite con un grande cerchio di carta da forno e riempite con i fagioli. Lasciare riposare in frigorifero per 20 Minuti

Cuocete in bianco, infornate 20 Minuti . Rimuovete i fagioli e la carta, quindi cuocete per altri 7 Minuti o fino a quando la pasta è dorata. Mettete da parte. Lasciate il forno acceso.

Mentre la torta è in cottura, mettete gli spicchi d’aglio in una piccola casseruola e coprite con abbondante acqua. Portate a ebollizione e sbollentate 3 Minuti, quindi scolate bene.

Asciugate la casseruola, aggiungete gli spicchi e aggiungete due cucchiai di olio. Friggete gli spicchi d’aglio a fuoco vivo 2 Minuti. Aggiungete l’aceto balsamico e l’acqua e portate ad ebollizione, quindi fate sobbollire delicatamente 10 Minuti. Aggiungete lo zucchero, il rosmarino, il timo tritato e 1/4 di cucchiaino di sale. Continuate a cuocere a fuoco lento 10 Minuti o fino a quando la maggior parte del liquido non è evaporata e gli spicchi d’aglio sono ricoperti da uno sciroppo di caramello scuro. Mettete da parte.

Rompete a pezzi entrambi i tipi di formaggio di capra e spargeteli nella crosta.  Distribuite uniformemente gli spicchi d’aglio caramellati e lo sciroppo sopra il formaggio. In una ciotola sbatti insieme le uova, le creme 1/2 cucchiaino di sale e un po’ di pepe nero. Versate questa crema sopra il formaggio e l’aglio, per riempire gli spazi vuoti, assicurandoti di poterli ancora vedere sulla superficie.

Abbassate il forno a 170 °. Cuocete in forno 35 Minuti, o fino a quando il ripieno si è addensato e la parte superiore è dorata. Togliete dal forno e lasciate raffreddare un po’. Sformate la crostata e aggiungete qualche rametto di timo e servite tiepida con un’insalata croccante.

garlic
Potresti vedere anche
Le carote con tanto di ciuffo per fare il pesto.
Nella nuova padella un nuovo dolce per le Pie Donne,
Ci provo, ma a volte proprio non ci riesco. Le
Recentemente ho  acquistato il libro dei Myers "The Hairy Bikers
L'idea è nata da Roberta Cornali nel gruppo di Facebook

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Traduci»