Mi piace studiare, credo nella formazione continua in tutti i campi che mi interessano, E la cucina sicuramente lo è. Così eccomi qui  a sperare di partecipare alla prossima MTC S-cool. 2018 aperta a 24 iscritti. Per potervi accedere i primi 8 sono sono stati selezionati nella precedente sfida  e niente da fare. Il terzo gruppetto di 8 saranno nominati. Posso sperare, e ripeto sperare di essere nei prossimi 8, selezionati dalla partecipazione a questa Mistery-Cloche.

7 ingredienti da cui sceglierne almeno tre per una ricetta creativa. Con l’aggiunta di una ridottissima dispensa:  olio (extravergine e altri tipi a vostro piacere), burro, farina di grano (anche GF, 0 o 00, ammesse le farine macinate a pietra- escluse tutte le farine di semi diversi dal grano, no ceci, no castagne, no farro etc),zucchero (tutti i tipi), sale (tutti i tipi), uova di gallinaerbe (fresche e secche) spezie1 cipolla, 1 carota, 1 gambo di sedano, aglio, gelatina o colla di pesce, vino e/o alcoolici, aceto, latte (solo vaccino, a meno che non ci siano intolleranze), panna (vedi latte). 

Per questa occasione ho preparata tre ricette, in modo da avere la possibilità di scegliere quelle che per diversi aspetti erano possibili, per le foto, il gusto e la realizzazione che doveva permettere alla ricetta di  passare da una “bella” idea ad una ricetta riuscita.

Per scoprire quasi in dirittura di arrivo che in una avevo aggiunto un ingrediente, il lievito, che avevo dato per scontato fosse usabile per poi rendermi conto che non era nella dispensa.

Qualche giorno dopo, ho realizzato che anche per la seconda ricetta ho adoperato un prodotto escluso. Il pomodoro che nella mia cucina c’è sempre, specie quello fresco durante la stagione estiva. Quindi anche questa eliminata.

Ed eccomi allora con la terza: riso, fregole, limone e pistacchio. Poco creativa, lo so già.

INGREDIENTI

  • Riso carnaroli, 150 g
  • latte, 500 ml
  • zucchero semolato, 60 g + 30 g
  • fragole, 250 g
  • limone, 1
  • pistacchi tritati, un cucchiaio
  • vaniglia, i semi di una bacca
  • sale, 1 pizzico

PROCEDIMENTO

 

Lavare un limone e d una metà tagliare della buccia, L’altra metà tagliarla a fettine sottili. Mondare e sciacquare delle fragole e tagliarle a pezzetti. Lasciarne un paio intere per la decorazione del piatto.

Mettere lo zucchero in un tegame dal fondo spesso e spremere il succo di mezzo limone. Lasciare sciogliere lo zucchero e aggiungere le fettine di limone in modo che si cuociano e si candiscano. Togliere le fettine del limone e aggiungere nello sciroppo le fragole e lasciarle cuocere fino  che non siano disfatte.

Mettere sul fuoco il latte con una buccia di limone, la vaniglia e un pizzico di sale In un tegame far tostare il riso e fare un risotto aggiungendo il latte caldo mano a mano che vene assorbito dal riso.Dopo circa 15 minuti aggiungere lo zucchero e lasciarlo sciogliere e amalgamare nel riso. Dopo 3 minuti spegnere. Aggiungere lo sciroppo di fragole e i pistacchi tritati. Aggiungere al piatto un paio di fette di limone candito e una fragola tagliata a metà.

banner

 

Altri suggerimenti

7 Responses to "Risotto dolce alle fragole"

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.