Fatta recentemente la confettura ho trovato il modo di utilizzarla spalmandola tra due biscotti.
Biscotti semplici di pasta frolla dal ricettario “Pane e roba dolce” delle Sorelle Simili.

Mettete sul tavolo la farina setacciata. Togliete il burro dal frigorifero. Tagliatelo a piccoli pezzi e mettetelo nella farina. Sfregatelo fra le dita con la farina. Evitando di toccare il burro con le dita, ma la farina. Quando il burro è tutto sfregato, formate una fontana. Al centro mettete lo zucchero, le uova e un pizzico di sale. Con una forchetta battete tutti gli elementi finché non saranno amalgamati, senza prendere la farina. Una volta amalgamato coprite il composto con la farina che c’è tutta attorno. Con una spatola apritela, separatela e strisciatela sul tavolo facendo assorbire la farina al composto di uova e zucchero. Compattatela poi premetela con la spatola sul tavolo, dividetela a metà e sovrapponetela, compattatela di nuovo e dividetela ancora metà. Così per due o tre volte.

Mettetela in frigo prima di usarla per una ventina di minuti. Quando la frolla esce dal frigo è molto dura per cui prima di tirarla battetela col mattarello, facendola ruotare sul tavolo fino a che diventa più duttile. Tirate la sfoglia fino ad ottenere uno spessore di pochi millimetri e tagliate con il tagliabiscotti la forma che volete ottenere dei biscotti. All’interno della metà dei biscotti intagliare un foro. Io ho usato un cuoricino, da cui si vedrà la confettura. Spennellate con uovo sbattuto e infornare a 200° fino a che non diventano colorati, senza bruciarsi. Bastano pochi minuti, tutto dipende dallo spessore della sfoglia. Più è alta più tempo ci vuole.

Una volta cotti e raffreddati spalmate la confettura su un biscotto e sovrapporne un secondo. Il primo dovrà essere integro ma il secondo deve avere il “foro” da cui si possa intravedere la confettura.

Ingredienti:

g 200 di farina 00
g 100 di burro
g 80 di zucchero a velo setacciato
2 tuorli
un pizzico di sale
q.b. confettura di lamponi e rabarbaro homemade

Altri suggerimenti

avatar

admin


Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*