immagine-035-copia

Alcune amiche, mi hanno invitato ad una scommessa: io onnivora, dovevo preparare degli assaggi per una conferenza di una dottoressa nutrizionista vegana.
Mi piace il discorso della nutrizione e sono convinta che il nostro fisico risente di quello che mangiamo, nel bene e nel male. Per cui ho accettato ben volentieri la sfida.

uno dei due che ho preparato è questa tartare. Ho trovato la ricetta per fare un “formaggio” con il latte di soia in questo sito, e ho realizzato questo piatto.  Una tartare di formaggio “soiarella”, su un crostone di pane, condito con  olio evo e sale, e l’aggiunta di julienne di carciofi e  nocciole.

Per fare la soiorella rimando al sito Veganblog.it, che ho poi tagliato a tartare,  e posizionata sopra una fetta di pane, tagliata con un coppapasta e scaldata al forno per  cinque minuti.  Sopra il trito di nocciole e i carciofi crudi, tagliati a julienne.

Ingredienti:
1/2 bicchiere di latte di soia
6 cucchiai abbondanti di yogurt di soia autoprodotto
1 cucchiaino colmo di agar agar
1 cucchiaino di olio evo
1 pizzico di sale
1/2 limone spremuto

1 carciofo
1 manciata di nocciole tritate
4 fette di pane
[shopeat_button]

Altri suggerimenti

Cucino Io


Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*