header-image
pancake agli asparagi

Il metodo con cui vengono fatti questi pancake, che assomigliano di più a delle piadine che a dei pancake, l’avevo già utilizzando per un pane sfogliato in occasione della giornata mondiale del pane. Era già risultato interessante in quell’occasione. Ancora di più adesso.

Ecco la proposta di questo mese di Recake, dei pancake con il metodo cinese, che originariamente dovrebbero essere fatti con la parte verde dei Cipollotti, quella che di solito si scarta. Ma non ce li avevo e quindi ho utilizzato un’altra verdura di stagione che avevo in casa, Gli asparagi.

Anzi non proprio asparagi, che forse sarebbe stato difficile sia spianare che cuocere nei tempi veloci di cottura di quest i pancake. Ho utilizzato quelli che da me vengono chiamati Asparagina, sono degli asparagi più sottili, meno coriacei.

pancake agli asparagi

Yields1 Serving

 265 g di farina 00
 190 ml di acqua bollente
 ½ cucchiaino di sale
 10 asparagina
 Olio di semi di arachide

In una ciotola mettete la farina e il sale. Fate la fontana e aggiungete l’acqua bollente. Mescolate prima con una spatola o un cucchiaio di legno quindi rovesciate su un piano di lavoro leggermente infarinato e lavorate l’impasto per una decina di minuti.
Mettete l’impasto in una ciotola leggermente oliata e fate riposare coperto per mezz’ora.

Nel frattempo, tagliate finemente gli asparagi lavati, a cui è stata tolta la parte più dura.
Riprendete l’impasto e dividetelo in 4 pezzi. Stendete un pezzo molto sottilmente, più che potete, quindi spennellatelo con olio e cospargete la superficie con gli asparagi tritati e un pizzico di sale.

asparagi

Arrotolate l’impasto formando un cilindro lungo e ben stretto. Arrotolatelo quindi su se stesso, formando una sorta di “chioccolina” e ripiegando la parte finale al di sotto. Fate riposare per una decina di minuti coperto. Procedete con gli altri pezzi.

Riprendete una chiocciolina, mettetela sul piano di lavoro infarinato e stendetela fino a ottenere un disco sottile 2-3 mm (in realtà più è sottile, più sarà sfogliato e croccante).

Fate scaldare una padella, poi spennellatela con poco olio. Cuocete i pancake uno alla volta, 3-4 minuti per parte, facendoli dorare su entrambi i lati. A metà cottura spennellateli nuovamente con poco olio. Devono essere un po' unti affinché si crei la sfogliatura. Prima di toglierli dalla padella schiacciateli lateralmente, per renderli più sfogliati.

Servite i pancake tagliati a triangoli accompagnati da una salsa di soia con cipollotto e peperoncino.

chiocciola

Riprendete una chiocciolina, mettetela sul piano di lavoro infarinato e stendetela fino a ottenere un disco sottile 2-3 mm (in realtà più è sottile, più sarà sfogliato e croccante).

Fate scaldare una padella, poi spennellatela con poco olio. Cuocete i pancake uno alla volta, 3-4 minuti per parte, facendoli dorare su entrambi i lati. A metà cottura spennellateli nuovamente con poco olio. Devono essere un po' unti affinché si crei la sfogliatura. Prima di toglierli dalla padella schiacciateli lateralmente, per renderli più sfogliati.

Servite i pancake tagliati a triangoli accompagnati da una salsa di soia con cipollotto e peperoncino.

stesa

Ingredients

 265 g di farina 00
 190 ml di acqua bollente
 ½ cucchiaino di sale
 10 asparagina
 Olio di semi di arachide

Directions

1

In una ciotola mettete la farina e il sale. Fate la fontana e aggiungete l’acqua bollente. Mescolate prima con una spatola o un cucchiaio di legno quindi rovesciate su un piano di lavoro leggermente infarinato e lavorate l’impasto per una decina di minuti.
Mettete l’impasto in una ciotola leggermente oliata e fate riposare coperto per mezz’ora.

2

Nel frattempo, tagliate finemente gli asparagi lavati, a cui è stata tolta la parte più dura.
Riprendete l’impasto e dividetelo in 4 pezzi. Stendete un pezzo molto sottilmente, più che potete, quindi spennellatelo con olio e cospargete la superficie con gli asparagi tritati e un pizzico di sale.

asparagi

3

Arrotolate l’impasto formando un cilindro lungo e ben stretto. Arrotolatelo quindi su se stesso, formando una sorta di “chioccolina” e ripiegando la parte finale al di sotto. Fate riposare per una decina di minuti coperto. Procedete con gli altri pezzi.

Riprendete una chiocciolina, mettetela sul piano di lavoro infarinato e stendetela fino a ottenere un disco sottile 2-3 mm (in realtà più è sottile, più sarà sfogliato e croccante).

Fate scaldare una padella, poi spennellatela con poco olio. Cuocete i pancake uno alla volta, 3-4 minuti per parte, facendoli dorare su entrambi i lati. A metà cottura spennellateli nuovamente con poco olio. Devono essere un po' unti affinché si crei la sfogliatura. Prima di toglierli dalla padella schiacciateli lateralmente, per renderli più sfogliati.

Servite i pancake tagliati a triangoli accompagnati da una salsa di soia con cipollotto e peperoncino.

chiocciola

4

Riprendete una chiocciolina, mettetela sul piano di lavoro infarinato e stendetela fino a ottenere un disco sottile 2-3 mm (in realtà più è sottile, più sarà sfogliato e croccante).

Fate scaldare una padella, poi spennellatela con poco olio. Cuocete i pancake uno alla volta, 3-4 minuti per parte, facendoli dorare su entrambi i lati. A metà cottura spennellateli nuovamente con poco olio. Devono essere un po' unti affinché si crei la sfogliatura. Prima di toglierli dalla padella schiacciateli lateralmente, per renderli più sfogliati.

Servite i pancake tagliati a triangoli accompagnati da una salsa di soia con cipollotto e peperoncino.

stesa

Pancake cinesi agli asparagi
Recake

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Traduci»