La Galletta proposta dal Gruppo Recake è assolutamente buona e come al solito le admin non sbagliano la proposta fatta.

L’impasto fatto con la farina di farro, da quel gusto naturale che piace a me. Visto che l’ho preparata per una cena con tanti ospiti ho preferito farla in una teglia rettangolare. Diciamo che la foto non gli rende merito. Ma è stata molto apprezzata.

Non ho usato il pepe rosa inserito invece nella versione originale.

galletta porri e patate

Yields18 Servings

per l'impasto
 300 g farina di farro
 500 g farina 0
 1 cucchiaino di sale
 1 cucchiaino di zucchero
 450 g burro freddo
 250 g acqua
per la farcia
 2 porri grandi
 100 g caprino
 125 g panna acida
 4 spicchi d'aglio
 sale
 pepe
 4 patate
 1 mazzetto di aneto

Mettete sulla tavolo le farine a fontana, il sale, lo zucchero e il burro tagliato a pezzetti. Impastate velocemente aggiungendo al centro l'acqua.
lavoratelo brevemente, compattandolo. Avvolgetelo con pellicola e fatelo riposare in frigo per almeno 30 minuti.
Lavate il porro, eliminate le foglie esterne, tagliatelo per lungo e affettatelo finemente. Scaldate l’olio in una padella e saltate il porro per qualche minuto. Salate e pepate. Spegnete prima che inizi a dorarsi troppo.
Preriscaldate il forno a 180 gradi.
In una ciotola unite la panna acida, il caprino e l’aglio. Condite con sale e pepe.
Affettate finemente le patate (meglio se con una mandolina) e mettetele in una ciotola con acqua.
Riprendete l’impasto dal frigo, mettetelo su un foglio di cartaforno e stendetelo a uno spessore di 3 mm. Spalmate la crema di formaggio sul fondo della base della galette fino a un centimetro dal bordo. Cospargete con l'aneto tritato.
Scolate le patate e asciugatele con carta assorbente. Mettetele in una ciotola e conditele con sale, pepe e un filo di olio.
Disponete le patate sul fondo della galette. Unite anche i porri saltati. Richiudete la galette ripiegando i bordi su loro stessi. Spennellate il bordo della galette con l’uovo.
Cuocete la galette per 40 minuti o finché non sarà ben dorata e il fondo cotto. Completate, a piacere, con un filo di miele, altro aneto e qualche grano di pepe rosa.

Ingredients

per l'impasto
 300 g farina di farro
 500 g farina 0
 1 cucchiaino di sale
 1 cucchiaino di zucchero
 450 g burro freddo
 250 g acqua
per la farcia
 2 porri grandi
 100 g caprino
 125 g panna acida
 4 spicchi d'aglio
 sale
 pepe
 4 patate
 1 mazzetto di aneto

Directions

1

Mettete sulla tavolo le farine a fontana, il sale, lo zucchero e il burro tagliato a pezzetti. Impastate velocemente aggiungendo al centro l'acqua.
lavoratelo brevemente, compattandolo. Avvolgetelo con pellicola e fatelo riposare in frigo per almeno 30 minuti.
Lavate il porro, eliminate le foglie esterne, tagliatelo per lungo e affettatelo finemente. Scaldate l’olio in una padella e saltate il porro per qualche minuto. Salate e pepate. Spegnete prima che inizi a dorarsi troppo.
Preriscaldate il forno a 180 gradi.
In una ciotola unite la panna acida, il caprino e l’aglio. Condite con sale e pepe.
Affettate finemente le patate (meglio se con una mandolina) e mettetele in una ciotola con acqua.
Riprendete l’impasto dal frigo, mettetelo su un foglio di cartaforno e stendetelo a uno spessore di 3 mm. Spalmate la crema di formaggio sul fondo della base della galette fino a un centimetro dal bordo. Cospargete con l'aneto tritato.
Scolate le patate e asciugatele con carta assorbente. Mettetele in una ciotola e conditele con sale, pepe e un filo di olio.
Disponete le patate sul fondo della galette. Unite anche i porri saltati. Richiudete la galette ripiegando i bordi su loro stessi. Spennellate il bordo della galette con l’uovo.
Cuocete la galette per 40 minuti o finché non sarà ben dorata e il fondo cotto. Completate, a piacere, con un filo di miele, altro aneto e qualche grano di pepe rosa.

Galletta porro e patate
Potresti vedere anche
Questi deliziosi FlatBread, sono stati fatti seguendo la proposta del
Le carote con tanto di ciuffo per fare il pesto.
Una Pie strabuona con le pere e i frutti rossi,
Credo che siano le ultime fragole della stagione, comprate per
Sono mesi che non riesco a seguire le meraviglie di

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Traduci»