Basta un nuovo stampo per essere contente e provarlo in un ricetta. Una ricetta classica: la Bavarese.

Un dolce classico e antico. Nonostante il nome che potrebbe farlo suppore non è un dolce nato in Baviera, regione della Germania meridionale, ma nelle pasticcerie di Francia.

Infatti, il dolce che noi tutti conosciamo a base di latte, zucchero, uova, panna fresca e gelatina è stato preparato per la prima volta nell’Ottocento in Francia e poi diffuso grazie alla grande fama di chef e maîtres pâtissier che venivano invitati in tutte le corti d’Europa per preparare le loro prelibatezze a tutte le famiglie regnanti.

Il dolce nasce da una variante della crema alla Bavarese, bevanda tedesca omonima, e dall’altro dalla crema inglese. Entrambe varianti della crema pasticcera che usa come addensanti le uova e la gelatina. In seguito viene aggiunta anche la panna montata che dà alla bavarese la consistenza soffice.

Ingredienti (per 6 stampini):

latte intero, 300 ml
panna, 150 ml
zucchero di canna, 150 g
gelatina in fogli, 10 g
tuorli, 4
baccello di vaniglia, 1

Per la decorazione:

1 cucchiaino di miele millefiori
1/2 cucchiaino di succo di limone

bavarese

Procedimento:

In una casseruola scaldare il latte con i semi estratti, con una punta di coltello, dal baccello di vaniglia e quando sta per iniziare l’ebollizione togliere dal fuoco. In una ciotola di acqua fredda, mettere a bagno la gelatina.
Amalgamare due cucchiai di zucchero ai tuorli. Quando saranno montati unire a filo il latte intiepidito, versandolo attraverso un chinoise a maglie fini. Trasferire ill composto in una casseruola  e cuocere a bagno maria, sempre mescolando,  per 6 o 7 minuti, finché la crema velerà il cucchiaio. Togliere il recipiente dal fuoco ma lasciarlo a bagnomaria.

In un pentolino mettere il resto dello zucchero e due cucchiai di acqua. Agitare in  senso rotatorio il pentolino per far sciogliere lo zucchero, poi lasciare sobbollire per 1 o 2 minuti finchè il caramello diventa biondo.

Versare 3/4 del caramello nella crema, mescolando per amalgamarlo. Scolare e strizzare la gelatina, unirla alla crema e mescolare per bene finchè non sarà ben amalgamata. Togliere il recipiente dal bagnomaria e lasciar raffreddare, mescolando di tanto in tanto.

Montare la panna, amalgamarla alla crema e versare il composto negli stampini, lasciandoli a riposo in frigorifero per almeno 6 ore.

Al momento di servire scaldare a bagnomaria il caramello tenuto da parte, unire il succo di limone e il miele, mescolare fino a quando sarà di nuovo fluido. Lasciare raffreddare.Sformare la bavarese e decorare con in caramello.

Potresti vedere anche
Oggi è la giornataMondiale del latte, importante ma anche discusso
Oggi esce la ricetta del KeepCalm, la rubrica su Facebook
Una visione di un film appena uscito nelle sale italiane

One Response to "Bavarese al caramello"

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.