terrina

Per cercare di recuperare la delusione della terrina allo stracotto per la sfida 64 dell’MTChallengesulla terrina di Giuliana, la Gallina Vintage, ecco una seconda proposta.
Meno “idea” ma, credo, più terrina.

E’ un composto di cavolfiore, avvolto il cavolo cinese Pack cuoi, con inserì di Trevisana, accompagnata da una salsa al curry e una salsa a base di cavolo rapa.

la fetta

Ingredienti

una decina di foglie di cavolo cinese pak choi
una testa di trevisana
mezzo cavolfiore
4 uova
40 cl di panna
2 scalogni
olio extra vergine di oliva
sale e pepe

Mondare il cavolfiore, le foglie di trevisana e il cavolo Pak Choi.
Scottate le foglie di cavolo per 10 secondi in acqua bollente salata e fatele raffreddare subito in acqua ghiacciata.
Tagliate a pezzi il cavolfiore e cuocetelo in acqua bollente. Frullate il cavolfiore con le uova, la panna, un pizzico di sale e uno di pepe.

Rivestite una terrina con le foglie di cavolo, in modo che le foglie possano poi andare a ricoprire la parte superiore della terrina. Versare al centro uno strato di cavolfiore. Inserire le foglie tagliate a listarelle della trevisana e ricoprire con un ulteriore strato di cavolfiore. Ricoprire tutto il composto ripiegando i lembi delle foglie di pak choi.

Cuocete a bagnomaria in forno a 180 gradi per circa 50 minuti.

Fuori dal forno togliere il coperchio e ricoprire con carta forno e lasciate raffreddare con un peso sulla superficie in modo da eliminare piu’ liquidi possibili.

salse

Per la salsa al curry, montare la panna montata aggiungere il curry e un pizzico di sale.
Per la salsa al cavolo rapa, mondare e tagliare a pezzi un cavolo rapa e cuocere a fuoco basso fino a quando inserendo una forchetta, questa entra facilmente, aggiungendo un dl di panna da cucina, sale e pepe. Passare al mixer il composto e regolare di sale e pepe.

banner

Altri suggerimenti

avatar

admin


2 Responses to "Terrina di cavolfiore, trevisana e Pak choi"

  • una terrina d di verdure fuori dai soliti canoni, pienamente di stagione. Mi dispiace che tu non sia completamente soddisfatta, però penso che questa sia come dici tu, più “terrina” e spero che ti abbia fatto superare la delusione per l’altra.
    Un abbraccio

  • SEi stata brava a farne addirittura due! in bocca al lupo!

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*