In effetti non è solo uno sgombro, ma anche un cefalo ad essere finiti nel cartoccio, assieme a delle melanzane rosse di Rotonda. Il cartoccio, utilizzando la carta forno o quella di alluminio è una preparazione semplice e veloce che faccio spesso, perchè una volta messo in forno devi controllare solo i tempi di cottura. Il cibo resta morbido perchè conserva la sua umidità e gustoso perchè conserva tutti i sapori e i profumi. In modo particolare per il pesce.
Mi sembra quindi indicato per celebrare la Giornata Nazionale del pesce al cartoccio, del Calendario del cibo italiano AIFB e così contribuire al post della sua ambasciatrice Antonella Vergani.

Dopo aver eviscerato, lavato i pesci li ho sistemati all’interno della carta forno. A parte ho lavato, asciugate, tagliate a pezzi le Melanzane rosse di Rotonda e aggiunte ai pesci nel cartoccio. Ho lavato, asciugato e tagliato a pezzi anche alcuni pomodorini di Pachino e aggiunti al cartoccio. Condito con un giro di olio extravergine di oliva e sale. Per finire ho aggiunto dei pomodorini secchi e del peperone crusco tritato. Chiuso il cartoccio e messo in forno a 180° per circa 20 minuti.
Il peperone crusco di Senise è una identità culturale e gastronomica per la Basilicata. In Basilicata, nel territorio di Senise, il peperone dolce viene coltivato e trasformato in peperone crusco, cioè croccante. Anche la Melanzana Rossa è un prodotto della Basilicata, e non ha nulla a che vedere con la Melanzana solitamente viola. Questa è piccola rotonda, di colore rosso. Assomiglia ad un pomodoro, ma il suo sapore e la sua dolcezza sono indescrivibili.

Ingredienti

1 cefalo
1 sgombro
1/2 kilo di Melanzane rosse di Rotonda
6 pomodori di Pachino IGP
4 pomodorini secchi
1 peperone crusco
sale
olio extra vergine di oliva

Altri suggerimenti

Cucino Io


One Response to "Sgombro al cartoccio"

  • Antonella Vergari says:

    Una ricetta da leccarsi i baffi! Grazie per il meraviglioso contributo 🙂

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*