header-image

Il panino, lo Sloppy Joe, è proprio un’americanata, veloce e ricco di salse, prevalentemente dolce. Dove c’è poco di fresco oltre alla carne. Pensavo non fosse molto buono e che servito per pranzo i figli lo rifiutassero verso un piatto più naturale, ma ai figli purtroppo è piaciuto molto e ci sono già prenotazioni per una prossima volta.

La storia, la trovate per il tema del mese su MTC: FAST MOOD: IL GIRO DEL MONDO IN UN PANINO

 

Ingredienti per 4 panini

  • 950 g di Carne macinata di manzo, di pollo o di tacchino
  • 240 ml di Ketchup
  • 60 ml di Acqua
  • 2 cucchiai da tavola di Zucchero di canna
  • 2 cucchiaini di Salsa Worcestershire
  • 2 cucchiaini di Senape
  • 1/2 cucchiaino di Aglio in polvere
  • 1/2 cucchiaino di Cipolla in polvere
  • 1/2 cucchiaino di Sale
  • 4 panini per hamburger, tagliati a metà
Cuocete la carne in una padella a fuoco medio. Assicuratevi che la carne si cuocia uniformemente. Aggiunge gli ingredienti rimanenti. Mescolate e portate la miscela a bollore.
Abbassate la fiamma e cuocete gli ingredienti a fuoco lento. Coprite la padella e proseguite la cottura per circa 30 minuti. Rimuovete la  padella dal fuoco. Mentre preparate il panino mescolate nuovamente per un paio di volte.
Tostate il pane. Disponete una generosa quantità carne su una fetta di pane abbrustolito. Completa il tuo sandwich chiudendolo con la seconda fetta di pane.
Potresti vedere anche
Burger di pollo per l’estate mtc49

Devo dire che l'hamburger al contrario dei miei figli non lo amo. Forse è un fatto generazionale. Non amo neanche Read more

Il futuro della gastronomia – vado a fare le lasagne!

foto Corriere della Sera Il 10 e 11 aprile 2015 si è tenuta a Milano, nella sede del Sole 24 Read more

Terrina di pomodori, con pomodorini confit

L'Estate è la stagione dei pomodori, di tutte le varietà. Su MagAboutFood una carrellata gustosissima di quello che si può Read more

Torta di carote per Recake 2.0

Le carote con tanto di ciuffo per fare il pesto. Una torta salata che è assolutamente di stagione. Una bella Read more

Cavolini di Bruxelles con melagrana

Di amare le ricette di Ottolenghi, l'ho già scritto più volte. Forse di aver scoperto la piacevole croccantezza di alcune Read more

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Traduci»