salame di cioccolato

San Valentino era originario di Terni di cui è anche il Santo Patrono. Si festeggia dal 496, circa 200 anni dopo la sua morte, dovuta a decapitazione su ordine dell’imperatore Claudio II. L’idea di iniziare questi festeggiamenti era dovuta al tentativo, ben riuscito possiamo dire, di opporsi alla festa pagana della fertilità dei Lupercali. La festa di San Valentino è rimasta e oggi viene festeggiato in tutto il mondo, mentre i Lupercali sono spariti.
Perchè proprio lui? Perchè gli piaceva metter pace tra gli innamorati.

Il cioccolato è un prodotto, sensuale, associato all’eros. è ricco di antiossidanti e sostanze eccitanti come la teobromina. Dicono che il cioccolato aumenta i livelli di serotonina, cioè l’ormone del buonumore, ma aumenta anche la produzione di endorfine e di feniletilamina, ovvero la stessa sostanza chimica che viene rilasciata durante l’innamoramento.

E allora uniamo le due cose con questa ricetta dedicata a chi innamorato è: di un’altra persona, della vita, di una passione.

Una ricetta veloce, perchè oramai siamo a fine giornata e si chiudono i festeggiamenti.
Solitamente il Salame di cioccolato non mi piace. In tutte le versioni che ho mangiato i pezzi di biscotto che restavano visibili per dare l’effetto del grasso del selame, mi davono un contrasto non equilibrato fra il secco del biscotto e l’umido del cioccolato.
Fino a ieri.
Ho superato le mie ritrosie davanti a questo salame, mangiato ieri a casa di mia sorella. Il sapore del biscotto era ben amalgamato al cioccolato, e i ciccioli di grasso erano fatti solo di pezzi di nocciola. Veramente buono.

Ed ecco quindi la ricetta non mia, ma di mia sorella Isabella.

Fondete il cioccolato (70%) con poca acqua. Unite i biscotti tritati fini e le nocciole tritate lasiciandone qualcuna tritata un pò più grossolanamente. Unite l’uovo e lavorate il tutto per alcuni minuti. Rovesciate l’impasto su carta da forno e date la forma arrotolata a salame finchè è freddo. Controllate che resti in forma fino a raffreddamento ultimato.
Una volta freddo con lo spago simulate la legatura del tipico salame e rotolatelo nello zucchero a velo.

Ingredienti per due salami medi o tre piccolli

200 g di cioccolato fondente 70%
250 g di nocciole piemontesi igp
160/200 g di biscotti secchi
1 uovo
qb di acqua

Altri suggerimenti

avatar

admin


Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*