quaglie e pere

Si aggiungono i prodotti stagionali, di questo tardivo autunno. Inseriamo la pera nella dieta. Con questa ricetta e l’uso di un frutto, la pera, celebriamo la giornata nazionale della Pera, nel Calendario del cibo italiano.

Quaglie e pere

 

PROCEDIMENTO

Aprite la melagrana tagliatela alle estremità, incidete la buccia nel senso della lunghezza come fosse un arancia e aprite il frutto con le mani.  Sgranate i chicchi e raccogliendoli a mano a mano in una ciotola.

Sbucciate le cipolle e tagliatele a rondelle. Lavate e tagliate le pere a metà nel senso della lunghezza eliminando il torsolo ma non il picciolo.

Mischiate poco sale e pepe nero e strofinate con la miscela ottenuta, la cavità addominale delle quaglie.

Sciogliete una noce di burro e utilizzatene una parte per spennellare il fondo della pirofila.  Disponetevi le cipolle, le quaglie, le mezze pere.

Cospargete con chicchi di melagrana, pennellate con il burro fuso rimasto. Salate pepate e infornate a 180°. Lasciate cuocere per circa 25 minuti pennellando di tanto in tanto con il sugo di cottura e il burro.

Controllare la cottura infilando uno stuzzicadente  nella carne della coscia, se il liquido che fuoriesce è trasparente le quaglie sono cotte.

melograno

INGREDIENTI

quattro quaglie
due pere
una melagrana
due cipolle
burro
Sale
Pepe Nero

logo calendario

Potresti vedere anche
Le carote con tanto di ciuffo per fare il pesto.
Di amare le ricette di Ottolenghi, l'ho già scritto più
Tutti mesi sul sito di Mtchallenge.it, vengono pubblicati articoli che
Mi manca andare nell'orto, e in questo periodo, vedere sbocciare
Cambia  qualche regola nella  sfida 72 dell'Mtc, Ancora più bella, ancora

5 Responses to "Quaglie, melograno e pere"

  • Anna Laura Mattesini says:

    Ho scoperto da non molto tempo la bontà delle quaglie, molto apprezzate in famiglia, e sono ben felice di accogliere questo ulteriore gustosissimo suggerimento. Grazie!

  • Ho cucinato la quaglia una sola volta in vita mia….e mi è bastata 😀
    A parte gli scherzi…veramente bello il tuo piatto e l’abbinamento quaglia, pere e melograno insolita e intrigante!
    Complimenti

  • Avrei in dotazione le quaglie, avrei le pere, non mi fermerà certo l’assenza della melagrana!! Rubo!!

  • Un abbinamento un po’ diverso dal solito ma di sicuro successo!

  • fausta lavagna says:

    ecco… io le quaglie non le cucino, non saprei neanche da dove cominciare, però questo tuo piatto lo assaggerei davvero volentieri. Bellissima la foto con i chicchi di melagrana, che tra l’altro rimane uno dei miei frutti autunnali preferiti (insieme alle pere!). Un bacione

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.