Certo in questi giorni fa troppo caldo e mi viene voglia di cose più leggere, ma quando li ho preparati erano ancora i giorni delle piogge quotidiane e quindi un piatto così poteva riscaldare.

Gli involtini hanno la particolarità di essere avvolti in fette sottili di pancetta. La pancetta del salumificio laRocca che ho visto preparare e che ho raccontato qui .
Sono andata dal macellaio per prendere un carpaccio, e così ho chiesto, ma quando sono arrivata a casa ho notato che la carne era tagliata un pochino spessa per un carpaccio come piace a me. E allora ecco una riconversione delle fettine sottili che hanno avvolto un pezzetto di salsiccia, arrotolata e poi avvolta nella pancetta.

Gli involtini così preparati metteteli in una capace padella con un filo di olio, in modo che la pancetta diventi croccante. Aggiungete poi un bicchiere di vino bianco secco e lasciate evaporare. Aggiungete una mezza scatola di pelati e lasciate asciugare. Spolverate con del timo.

Regolate di sale e servite.

Ingredienti

300 g di magatello tagliato a carpaccio non troppo sottile
300 g di salsiccia tipo luganega
una dozzina di fette di pancetta tagliata sottile.
Mezza scatola di pelati
! bicchiere di vino bianco
sale
timo
olio

Altri suggerimenti

Cucino Io


One Response to "Gli involtini di carne"

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*