Mi piacciono le insalate, le terrine e la primavera. Ho messo insieme questi tre piaceri che sono stati tradotti in questa ricetta.

In questi giorni piove e stasera tornando a casa faceva anche freddo, come se la primavera si stesse allontanando dall’estate e non avvicinando.
Ma prima che ci fosse questo tempaccio avevo preparato questo piatto e adesso mi rigenero guardando le foto e scrivendo l’articolo.

Sbucciate e tritate scalogno e aglio. Fateli saltare in una padella con un cucchiaio di olio di oliva fino a che appassiscono. Tagliate la carne a cubetti e frullatela con le uova, la panna, la noce moscata. Unite al composto gli scalogni e l’aglio rosolati, e l’erba cipollina tritata. Frullare il necessario per amalgamare il composto e aggiungere sale e pepe.
Riempite 4 terrine per la cottura a bagno maria o anche una unica pirofila. e cuocete in forno a 180° per circa un’ora.
Può essere servita tiepida o fredda, accompagnata con insalata a km 0 colta nell’orto davanti a casa con qualche piccolo fiore spontaneo.

Ingredientiper 4 terrine

600 g di petti di pollo
30 cl di panna da cucina
3 uova
6 steli di erba cipollina
3 scalogni
1 spicchio di aglio
1 pizzico di noce moscata
olio, sale e pepe

Altri suggerimenti

Cucino Io


Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*