header-image

Mi piacciono le insalate, le terrine e la primavera. Ho messo insieme questi tre piaceri che sono stati tradotti in questa ricetta.

In questi giorni piove e stasera tornando a casa faceva anche freddo, come se la primavera si stesse allontanando dall’estate e non avvicinando.
Ma prima che ci fosse questo tempaccio avevo preparato questo piatto e adesso mi rigenero guardando le foto e scrivendo l’articolo.

Sbucciate e tritate scalogno e aglio. Fateli saltare in una padella con un cucchiaio di olio di oliva fino a che appassiscono. Tagliate la carne a cubetti e frullatela con le uova, la panna, la noce moscata. Unite al composto gli scalogni e l’aglio rosolati, e l’erba cipollina tritata. Frullare il necessario per amalgamare il composto e aggiungere sale e pepe.
Riempite 4 terrine per la cottura a bagno maria o anche una unica pirofila. e cuocete in forno a 180° per circa un’ora.
Può essere servita tiepida o fredda, accompagnata con insalata a km 0 colta nell’orto davanti a casa con qualche piccolo fiore spontaneo.

Ingredientiper 4 terrine

600 g di petti di pollo
30 cl di panna da cucina
3 uova
6 steli di erba cipollina
3 scalogni
1 spicchio di aglio
1 pizzico di noce moscata
olio, sale e pepe

Potresti vedere anche
Raviolo aperto faraona e stracchino con porcini e misticanza fiorita

Eccoci qui per un fine estate che barcolla tra giornate fredde e giornate ancora caldissime. Ecco allora un  piatto che Read more

Flan con sciroppo di Rose di Rosana McPhee per il Club del 27

Non è stata la mia prima scelta, tra quelle proposte per il Club del 27. Avrei voluto fare dei dolcini Read more

Tart alle verdure primaverili

Ci provo, ma a volte proprio non ci riesco. Le ricette sono sempre interessanti, golose. Mi dispiace molto non fare Read more

Pollo ripieno di piccione ripieno per l’MTC 51

Eh si lo so, la foto è orribile, ma il livello di gioco con l'MTC si è alzato, dalla dichiarazione Read more

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Traduci»