Siamo di nuovo nella stagione degli asparagi e a Cilavegna rinizia la distribuzione. Cilavegna è un piccolo paese vicino a Vigevano e l’Asparago è un prodotto dalla De.Co (Denominazione Comunale). Ogni anno il secondo weekend di Maggio si tiene una sagra. Un modo di consumare l’Asparago è con le uova quindi la frittata con gli asparagi è una delle proposte che vengono fatte, anche durante la sagra.

La frittata si adatta anche ad essere un piatto adatto alle gite fuori porta, e ai pic-nic, magari in un panino. E questa è la mia proposta.

Pelate il gambo dell’asparago con un pelapatate, lavatelo velocemente sotto l’acua corrente. Staccate la base, quella più coracea, possibilmente piegando il fusto alla base, e da solo si separerà dalla parte più dura. Tagliatelo a pezzi di circa 2 cm.

Mettete una padella sul fuoco e in un cucchiaio d’olio evo, lasciate appassire una cipolla tagliate a fette sottili. Salate e mescolate. Mettete a cuocere i pezzi di asparago senza le punte aggiungendo un bicchiere di acqua e mescolate spesso. Lasciate cuocere per circa 15 minuti. Aggiungete le punte, mescolate e lasciate cuocere per altri 5 minuti. Salate e pepate.

A parte sbattete le uova e aggiungete il parmigiano grattugiato. Mescolate fino a che il composto non risulti ben amalgamato. Salate e pepate.

In una teglia foderata di cartaforno, stendete gli asparagi. Versate sopra il composto di uova. Infornate in forno preriscaldato a 180°, per 25/30 minuti.

Ingredienti per 27 panini (piccoli)

1 kilo di asparagi di Cilavegna
18 uova
1/2 cipolla
150 g di parmigiano reggiano grattato
olio, sale e pepe

Altri suggerimenti

avatar

admin


Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*