tacos

Ogni tanto la cucina sconfina in altri territori, anche lontani.

Ingredienti per il ripieno

  • 2 Carote,
  • 1 Cipolla,
  • 1 spicchio Aglio,
  • 2 gambi Sedano,
  • 4 Cipollotti,
  • 2 Peperoni,  rossi a punta
  • 3 Peperoncini, rossi
  • 2 cucchiai di Olio d’oliva,
  • 2 cucchiai di Concentrato di pomodoro,
  • 100 ml Brodo vegetale,
  • 600 g Pomodori , pelati, tritati
  • Sale
  • Cumino in polvere
  • Pepe macinato fresco
  • 200 g Mais  cotto
  • 350 g Fagioli cotti
  • 1 Arancia,
  •  250 g Panna acida,
  • 100 g Cheddar, grattugiato

 

 

PROCEDIMENTO

Sbucciate le carote, la cipolla e l’aglio e tritate finemente il tutto. Lavate e mondate i sedani, poi tritateli finemente. Lavate i cipollotti, mondateli e tagliateli ad anellini sottili. La parte verde mettetela da parte per la guarnizione. Lavate i peperoni ed i peperoncini, eliminate i semini, poi tritate finemente il peperoncino e tagliate a cubetti i peperoni.

Riscaldate l’olio in un tegame e fate rosolare tutto il tritato a fiamma viva per circa 2-3 minuti mescolando. Aggiungete il concentrato di pomodoro, il brodo ed i pomodori, sbollentati per poterli pelare e tritare. Insaporire con sale, cumino e pepe.

Abbassate la fiamma e far cuocere per circa 10 minuti a fiamma lenta, mescolando di tanto in tanto. Sciacquate i chicchi di mais ed i fagioli e fateli sgocciolare, poi aggiungeteli  nel tegame. Fate cuocere ed addensare ancora per 10 minuti a fiamma moderata.

Lavate l’arancia sotto l’acqua calda, asciugatela, grattugiate la buccia e spremete mezza arancia. Mescolate la panna acida con la buccia di arancia, un poco di succo di arancia, sale e fiocchi di peperoncino. Aggiustate di sale e pepe.

Farcite i tacos. Aggiungete la panna acida e il formaggio, poi guarnite con i cipollotti e portate subito in tavola.

Ingredienti per i tacos

  • 175 g di Farina 0
  • 75 g farina di mais bianco,
  • 1 cucchiaio di Olio di Oliva
  • Sale
  • 1 cucchiaino di Bicarbonato,
  • Acqua

 

PROCEDIMENTO per i tacos

Unite in una ciotola le farine, il sale ed il bicarbonato. Aggiungete un cucchiaio d‘olio extravergine d’oliva e mano a mano versate dell’acqua ed iniziate a lavorare l’impasto con le dita, fino  ad ottenere un composto liscio ed omogeneo.

Lasciate riposare l’impasto per 30 minuti a temperatura ambiente ed in seguito lavorarlo di nuovo brevemente e suddividerlo in  palline dalle stesse dimensioni. Stendete ogni pallina con un matterello, formando uno strato sottile di impasto, su di un piano leggermente infarinato..

Per effettuare la cottura delle tortillas è necessario servirsi di una padella antiaderente o di una piastra adatta alla cottura delle piadine. Le tortillas dovranno essere cotte senza aggiungere oli o altri grassi sul fondo della padella. Dovranno essere trasferite nella padella già calda e lasciate cuocere circa due minuti per lato. Se volete che le vostre tortillas non si induriscano in attesa della cena o del pranzo, posizionatele una sopra all’altra in un piatto, che ricoprirete con un panno da cucina inumidito.

Potresti vedere anche
Finite le abbuffate di Natale e in attesa di quelle
Tutti mesi sul sito di Mtchallenge.it, vengono pubblicati articoli che
Ci provo, ma a volte proprio non ci riesco. Le
Ecco nuovamente la MisteryBox di Maggio. Verde è la parola
Ecco un piatto di verdure. Un secondo leggero ma saporito.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Traduci»