La scatoletta di tonno forse è l’unica, sicuramente una delle poche, scatolette che entrano a casa mia. Ho due figli, oramai grandi e il tonno in scatoletta è sempre stato un risolutore per fame improvvisa, nella pasta, nell’insalata, coi pomodori….Ma essendo conservato e in scatoletta, non credo sia il massimo della freschezza e della qualità. Sicuramente ci saranno tonni e tonni, scatolette e scatolette, ma è l’idea che mi insospettisce. Così scrivevo l’anno scorso, da allora ho iniziato a conservarlo e oggi che è la giornata Nazionale e fa caldo, sono arrivata a casa in ritardo e non ho tempo e voglia di cimentarmi in una cena più complessa, ecco che mi viene a salvare il tonno sott’olio.

Una veloce insalata di riso tiepida con pomodoro e tonno. Non ho da scrivere molto o da raccontarvi per questa insalata un procedimento lungo e complesso. Pochi ingredienti e poco lavoro oggi. Ho già lavorato piacevolmente quando ho messo il tonno sott’olio. E rimando a quell’articolo chi volesse autoprodurre, ricordando di porre attenzione alle regole di igiene per la buona conservazione.

Ingredienti

200 g di riso
una decina di pomodori ciliegini
q.b. tonno sott’olio
q.b. olio e sale

Procedimento

Lessare il riso in abbondante acqua salata. Dopo una quindicina di minuti scolare, condire con olio evo. Aggiungere qualche pomodorino tagliato a metà e qualche pezzo di tonno sott’olio

tonno e i suoi fratelli

logo calendario

Potresti vedere anche
Le conserve mi piacciono, odio gli sprechi. Quando la natura
Un primo veloce, per l'MTC 48 pensato da Fairies Kitchen.
Non sarà l'ultima ricetta a base di riso, ma sicuramente
Eccoci alla ricetta dello scambio fra foodblogger. Il blog a

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Traduci»