Le mie pasteis de Nata per il Club del 27

Siamo al 27 e come ogni mese ecco l’appuntamento con il Club del 27. Appuntamento legato alla sfida del 68 della MTC che riguarda la sfoglia.  Una scelta di Delizie riprese dal tema del mese sulla sfoglia della  sfida numero 50. Un giro del mondo in 80 sfoglie si fa per dire, io mi sono fermata al Portogallo presentando questi pasticcini: una sfoglia che contiene una ...

Le mie pasteis de Nata per il Club del 27 Leggi di più

cannoli

I cannoli per l’MTC 68 con crema alla rosa e alla lavanda

Sempre un poco al limite delle date di consegna ecco la mia proposta per la sfida MTC68. Perrchè dal momento in cui viene dichiarata la ricetta, c’è tutto il tempo dello studio, della lettura e della pratica. Dei fallimenti e delle indecisioni. Poi si arriva…sul filo di lana. Specialmente se le ricette non sono così semplici come quella che ha scelto Francesca: Cannoli e Cannoncini. ...

I cannoli per l’MTC 68 con crema alla rosa e alla lavanda Leggi di più

sigari

I sigari di Jerusalem

Un altro dolce tratto dal libro Jerusalem di Ottolenghi. Un libro bello non solo per le ricette, ma anche per la narrazione che l’autore fa della storia, della vite e della cultura di Jerusalemme. Questi sigari sono un dolce tradizionale ebraico/tunisino che si mangia durante le festività di Purim. Ci sono varianti anche salate con ripieni di pollo e cipolle o carne tritate cipolla. Alcune ...

I sigari di Jerusalem Leggi di più

C’era una volta un tortello….Tortine al forno

Con le amiche del Calendario del cibo italiano abbiamo provato a pensare una vita diversa del tortello di zucca per celebrare con ironia la Giornata Nazionale a lui dedicata. Sulla pagina dedicata a queste trasformazioni, sul sito della Calendario del cibo italiano, trovi tutte le proposte che abbiamo provato a dare e a fare. Io ho provato a dare una forma nuova al Tortello di ...

C’era una volta un tortello….Tortine al forno Leggi di più

crostata bella

Crostata alla ricotta e mandorle

In famiglia chiamiamo mia sorella Bella. Sia perchè è il diminutivo di Isabella, ma anche perchè effettivamente bella lo è. Da ragazza assomigliava a Isabella Rossellini. Certo oggi con qualche kilo e qualche anno in più la somiglianza si vede meno. Ma sempre Bella rimane. Bella fuori e dentro. Considerata la più fortunata della famiglia non se ne è mai fatta un vanto. Mi mamma ...

Crostata alla ricotta e mandorle Leggi di più