cibo e arte

L’associazione che mi viene più diretta per celebrare la Giornata Nazionale nel Calendario del cibo Italiano promosso da AIFB è con le nature morte, che attraverso la raffigurazione dei prodotti, li esaltano nella loro qualità e bellezza. In particolare un pittore tra altri: Cristoforo Monari (Reggio Emilia 1667 – Pisa 1720) Munari artisticamente si formò alla scuola emiliana, ma, verso la fine del secolo, si ...

cibo e arte Leggi di più

CheeseCake al latte condensato

Ed ecco la seconda proposta. Un cheesecake più Cake ovvero dolce. Sempre per la divertente e appassionante sfida di Mtchallenge, arrivata alo 57esima edizione con Annalù&Fabio di Assaggi di viaggio. Devo confessare che non sono sicura che il Cheesecake sia in gara perché per fare la base ho adoperato i biscotti al cioccolato, PandiStelle, Una volta sbriciolati, penso troppo grossolanamente perchè li ho frantumati a ...

CheeseCake al latte condensato Leggi di più

Cheesecake salato prosciutto e fichi

Un mese è passato e siamo nuovamente e piacevolmente in scadenza con la ricetta del mese di maggio per l’MTChallenge 57. Questa volta è Il Cheesecake, grazie a Fabio&Annalù del blog Assaggi di viaggio, vincitori della sfida precedente. E come al solito sono quasi a toccare la fine del tempo disponibile, non per pigrizia ma forse per insicurezza e perché si dice il tempo è ...

Cheesecake salato prosciutto e fichi Leggi di più

Fusilli di mais al tartufo

Ho provato questa pasta senza glutine: Fusilli alla farina di mais, con tartufo. E’ una pasta artigianale prodotta da un’azienda che da 40 anni è leader nel settore dei tartufi: la Grazioli tartufi . Iniziando nel 1930 si è occupata di tartufi, costruendosi una profonda conoscenza delle zone di raccolta e dei raccoglitori di tartufi. L’azienda rifornisce ristoranti e gastronomie italiane e nel mondo. Al ...

Fusilli di mais al tartufo Leggi di più

Asparagi avvolti in pasta phyllo

In coda alla stagione, un piatto a base di asparagi e coppa piacentina. Gli asparagi questa volta non sono quelli di Cilavegna, ma sicuramente possono andare bene anche quelli. Per la coppa ne ho parlato in un altro post . Dopo aver lavato e pulito gli asparagi, metteteli a cuocere in acqua, possibilmente in piedi, lasciando fuori le punte. Quando l’acqua bolle aggiungete un po’ ...

Asparagi avvolti in pasta phyllo Leggi di più