rollè

Riprendono gli appuntamenti  con il club del 27. Questo mese con una ricca carrellata di marmellate di agrumi. Tutte tratte da un libro MARMELADE – A BITTERSWEET COOKBOOK di Sarah Randell. La mia scelta è ricaduta su questa ricetta

MERINGUE DI COCCO, PAPAYA E POMPELMO ROLLÈ

Una friabile meringa con un ripieno di un po’ dolce e un po’amaro.

INGREDIENTI

4 bianchi d’uovo grandi
225 g di zucchero semolato
1 cucchiaino di amido di mais
2 cucchiai di cocco fresco grattugiato, più extra alla fine
2 cucchiai di zucchero a velo, più un extra per spolverare
1 papaia matura
1 cucchiaino di succo di limone
300 g di autentico yogurt greco naturale
3 cucchiai di  marmellata di pompelmo rosa

PROCEDIMENTO

Preriscaldare il forno a 180 °  ricoprire da 20 x 30 cm con antiaderente carta da forno. Montare gli albumi in una grande ciotola pulita fino a formare picchi rigidi, quindi gradualmente aggiungere lo zucchero semolato, a poco a poco, sbattere tutto il tempo e aggiungere la farina di mais e i 2 cucchiai di cocco grattugiato con l’aggiunta finale di zucchero.

Applica delicatamente il composto di meringa nella scatola e stendilo con una spatola. Cuocere per 5 minuti, quindi ridurre la temperatura del forno a 160° e continuare a cuocere la meringa per 20-25 minuti, fino a quando si tinge leggermente dorato e set. Spolverare un foglio di carta da forno antiaderente con zucchero a velo. Appena la meringa è pronto, versalo sullo zucchero a velo e lascia raffreddare.

Per il ripieno, sbucciare, sminuzzare e affettare la papaia, quindi condirla con il succo di limone. In un ciotola, sbatti insieme lo yogurt e lo zucchero a velo e raffreddare. Scalda la marmellata leggermente (questo renderà più facile la diffusione), tagliando qualsiasi pezzo grande di buccia.  Per finire, togliere con cura la carta di base dalla meringa e spalmare con il marmellata di pompelmo appena tiepida.

Lasciare raffreddare. Quindi, distribuire la miscela di yogurt parte superiore della marmellata, quindi spargere con la papaia. Arrotola l’involtino, a partire da uno dei lati più corti. Trasferire su un piatto da portata, spolverare leggermente con zucchero a velo e cospargere con la noce di cocco grattugiata extra. Servi subito.

rolle meringa

MARMELLATA DI POMPELMO ROSA.

INGREDIENTI per 2 vasi da 340 g

1 pompelmo rosa o rosso rubino
1 limone
580 g Zucchero di canna chiaro

meringa

PROCEDIMENTO

Mettere i pompelmi interi in una casseruola media, coprire con acqua e portare a ebollizione. Ridurre il fuoco, mettere un coperchio sul tegame e far sobbollire i frutti per 1 ora e mezza, o finché sono teneri quando forati con la punta di un piccolo coltello affilato.

Scolare i pompelmi dal liquido caldo, conservando il liquido di cottura, e lasciarli raffreddare fino a quando non si riesce a maneggiarli comodamente. Tagliare a metà i pompelmi, quindi tagliare le metà in sezioni e tagliarle a fette. Mettere le fette carnose e il succo in un tegame, scartando eventuali semi.

Tagliare a metà e spremere i limoni, scartando i gusci, quindi versare il succo in una caraffa graduata e aggiungere abbastanza acqua di cottura del pompelmo per ottenere un totale di 0,625 litri. Aggiungere questo liquido e lo zucchero nel tegame. Riscaldare delicatamente e mescolare a fuoco lento per sciogliere bene tutto lo zucchero, quindi portare la marmellata ad ebollizione e far bollire per 20-25 minuti, o fino a quando non raggiunge il punto voluto.

Lasciare riposare la marmellata per 15 minuti prima di trasferirla in vasetti sterilizzati caldi. Sigillare e raffreddare.

banner

il banner è di Mai Esteve

Altri suggerimenti

15 Responses to "Il mio Rollè Meringue per il Club del 27"

  • non sono molto amante della meringa perché troppo dolce ma in abbinamento alla marmellata di pompelmo secondo me ci sta. Brava

  • Veramente originale questo rollé, gusti e profumi particolari, diverse consistenze e abbinamenti gustosi! Complimenti e buon fine settimana.

  • Mi piacciono i colori, i sapori e le consistenze di questo rollè.
    Buona domenica

  • PATRIZIA MALOMO says:

    E’ una vita che desidero fare il rotolo di meringa. L’ho sempre visto accompagnato da frutti rossi dalla fresca acidità o dal frutto della passione ma certametne con la marmellata di agrumi deve essere fenomenale.
    Hai avuto difficoltà nell’arrotolare la meringa?
    Complimenti per la splendida esecuzione.
    Un abbraccio

  • @Patrizia, anche io volevo da tempo farlo e ho colto l’occasione al volo. Ed è stato come aprire un mondo e quindi lo rifarò, magari con altri ripieni anche se la papaya ci sta bene.
    Quando arrotoli la superficie si crepa e permette di “rotolare”, anche se a volte la crepa non permette di arrotondare bene e risulta un poco squadrato. Come si vede anche dalla mia foto.
    Il ripiene deve essere bello asciutto e lasciare un buon margine senza ripieno da un lato, altrimenti sbrodola.
    Grazie di essere passata.

  • ipasticciditerry says:

    Beh questa è davvero una ricetta particolare e non proprio semplicissima da fare. Complimenti

  • Prima o poi ci proverò a maneggiare le meringhe, non sono proprio tra i miei dolci preferiti. Grazie per questa splendida ricetta, l’abbinamento con il pompelmo mi attira molto, ci proverò 🙂

  • Katia Zanghì says:

    Mi incuriosisce da morire…e mi ingolosisce: amo la meringa, e l’accoppiata deve essere perfetta1

  • Questa mi aveva tentata molto, ma ho temuto di combinare disastri arrotolando la meringa ed ho ripiegato sulla più sicura crostata. Bravisisma tu che ci sei riuscita!

  • antonella scialpi says:

    Antonella, complimenti è bellissimo il tuo rotolo… 🙂
    il mio si era afflosciato nel giro di poco, però l’abbiamo fatto fuori molto velocemente… 😉

  • Il dolce della meringa che contrasta con l’asprino della marmellata. Deve essere parecchio buono, questo rotolo!

  • E’ uno spettacolo. Mi sarebbe piaciuto farlo ma, con la meringa non ho un’ottimo rapporto … bravissima!

  • Elena Broglia says:

    avrei voluto provarci, ma non ho avuto il coraggio! mi sembra difficilissimo questo rotolo, ma mi ricorderò dei tuoi consigli la prossima volta che “mi viene la voglia” ..complimenti!

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.