seppia5002

IoChef: il concorso per conoscere il vero sapore della LucaniaHo aderito con piacere al Contest  organizzato dall’Unione Regionale Cuochi Lucani (URCL)  in occasione del 27° Congresso Internazionale della Federazione Italiana Cuochi (F.I.C.) che si terrà dal 7 al 10 di ottobre, a Metaponto. Per partecipare al contest gli organizzatori hanno inviato un pacco contente dei prodotti del territorio che non avevo mai assaggiato e di cui non conoscevo neanche l’esistenza.

Così ho scoperto delle meravigliose Melanzane rosse di Rotonda DOP, di un colore rosso pomodoro e dolcissime, introvabili dalle nostre parti.

Ed ecco qui la ricetta:
Ho messo tre melanzane, lavate ma intere, in forno a cuocere per circa 30 minuti a 200°.

Mentre le melanzane sono in forno, ho messo una fetta di Pane di Matera, di qualche giorno, tagliata a pezzi nel latte.

Una volta pronte le melanzane, le ho aperte a metà e con un cucchiaio svuotate, mettendo la polpa in una ciotola. Ho aggiunto il pane bagnato nel latte, ben strizzato, prezzemolo tritato, uno spicchio d’aglio spremuto, Cacioricotta o ricotta lucana grattata, sale e pepe.

Ho pulito le seppie, togliendo l’osso, la pelle e le interiora.

In tegamino alto con un mezzo bicchiere di olio evo e la metà di aceto di mele, ho fatto rosolare uno spicchio d’aglio. Quando l’olio è diventato caldo ho messo  i tentacoli delle seppie uno alla volta e fatto cuocere a fuoco medio-basso, per 20 minuti fintanto che  si restringe il liquido e i tentacoli si cuociono.

Ho tolto  i tentacoli dal condimento e li ho tritati  grossolanamente e  ho unito il trito al composto di melanzane e pane. Ho mescolato in modo da amalgamare gli ingredienti.

Con il composto ottenuto, ho riempito il corpo delle seppie,  che se non è rimasto intero durante la pulizia, va chiuso o con uno stuzzicadenti o legandolo con spago o elastici da cucina.

Ho messo le seppie ripiene in una pirofila. Ho irrorato con il sugo rimasto dalla cottura dei tentacoli. Regolato di sale e cosparso di cacioricotta grattata. Cotto in forno a 200° per circa 30’/35, in funzione  della grandezza della seppia

Ingredianti per due

3 Melanzane rosse di Rotonda
100 gr. Olio evo bio
50 gr. di Aceto di mele
30 gr. Cacioricotta
1 fetta di pane di Matera
500 gr. Seppie
sale e pepe
2  spicchi di aglio
prezzemolo



[shopeat_button]

Altri suggerimenti

avatar

Cucino Io


6 Responses to "Seppie ripiene alle melanzane di Rotonda"

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*