immagine-018-copia

 

Tre preparazioni per questi bignè salati. Il bignè, le seppie e la crema di piselli.

Il bignè è quello classcio: Si mettono al fuoco 350 cl di acqua con l’aggiunta di 100 gr di burro a pezzi, freddo di frigo. Quando bolle ci si mettono, tutto in una volta 200 gr di farina, e si mescola fino ad ottenere una palla di composto che si stacca da sola dalle pareti. Si spenge il fuoco e si aggiungono le uova, una alla volta fino ad ottenere un composto cremoso. Ne ho utilizzate 5.

Messo il composto in una sac a poche, si fanno tanti mucchietti, il più regolari possibile e si cuoceno a 190° per cira 20/25 minuti. Devono gonfiarsi e diventare dorati.

A parte ho fatto la crema di piselli. Ho preso una scatola di piselli e dopo aver soffritto la cipolla tagliata fine in un cucchiaio  di olio, l’ho versata e ho lasciato a cuocere 10 minuti a fuoco basso. Con il minipimer, ho frullato i piselli aggiungeno il formaggio fresco, fino ad ottener una crema omogenea, con cui ho farcito i bignè tagliati a metà. Prima di richiuderli ho aggiunto qualche “fiammifero” di seppia, cotta per una mezz’ora in olio e aceto e uno spicchio d’aglio, ma vi darò la giusta ricetta una prossima volta.

Ingredienti:

Per i bignè:
350 cl di acqua
100 gr. di burro
200 gr. di farina
5 uova
sale q.b.
Per la crema di piselli:
1 scatola di piselli finissimi
50 gr.di cipolla
50 gr. di formaggio fresco e morbido tipo caprino o ricotta
olio
sale q.b.

Per le seppie:
300 gr si seppie o moscardini
1/2 bicchiere d’olio
1/4 di aceto di mele
1 spicchio di aglio
sale q.b.

 
[shopeat_button]

avatar

Cucino Io


3 Responses to "Bignè con crema di piselli e seppie"

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*