immagine-059-copia

Sarà il momento ma è così, pesce, pesce, forse è la voglia di andare ancora in vacanza, di ricordare odori e sapori associati al caldo della spiaggia e il piacere della pigrizia.

Con il gruppo di acquisto sto comprando del pesce pescato da una cooperativa di donne, nella zona di Monterosso/Massa Carrara e lo trovo molto buono a prezzi accessibili, e allora ne approfitto.

Ho fatto bollire i moscardini in acqua con carota cipolla e sedano. Mentre cuocevano ho scaldato due cucchiai di olio evo con uno spicchio d’aglio schiacciato, in una larga padella. Una volta cotti i moscardini, li ho tagliati a fette e messi a saltare nell’olio. Dopo pochi minuto ho aggiunto la passata e fatta andare a fuoco basso per 10 minuti, con l’aggiunta di sale.  Poi le cozze che avevo cotto e sgusciato in precedenza, una manciata tritate e una manciata lasciate intere.
A cottura quasi ultimata della pasta. circa una decina di minuti perchè è una pasta che ha una cottura lunga, ho scolato i fusilli e li ho fatti saltare per ultimare la cottura nel sugo. Dai 3 ai 5 minuti dipende da come vi piace la pasta.
per ultimare un pò di prezzemolo fresco da distribuire sul piatto.

Ingredienti:
250 pasta fusilli del  Pastificio Benedetto Cavalieri
500 gr di moscardini
500 gr di cozze
1 litro di passata
1 spicchio di aglio
prezzemolo
sale

 

con questa ricetta partecipo al contest di:



[shopeat_button]

avatar

Cucino Io


3 Responses to "fusilli al mare rosso"

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*